Espacio Cultural del Carmen: innesto urbano aperto alla città
1931-ZIO-MAD.ES-2017
Architects: Luca Gallizioli, Lorenzo Grecchi
Client: Unknown
Status: Academic Project (2017)
Location: Madrid, Spain
Coordinates: 40.418384, -3.703663
Climate: Continental, Temperate
Material: Metal
Environments: Old town, Urban
Visualizer: Studio
Scale: Medium
Types: Cultural, Museum

“La nuova architettura si radica nell’esistente, e le coreografie del quotidiano si orchestrano all’ombra protettrice del passato […]. Così mutano anche le città, facendosi e disfacendosi ad ogni convulsione storica, demolendo e alzando il tessuto della propria fabbrica fisica in una interminabile tela di Penelope, cancellando le tracce e le fondamenta che finiscono sepolte e dimenticate per poi germogliare con impeto da quel seme occulto, e crescendo geologicamente per strati che si depositano come il limo nei letti fluviali, di modo che ogni insediamento urbano riposa sopra la impronta sovrapposta dei precedenti” – Luiz Fernandez Galiano

L’esercizio progettuale presentato si inserisce nella tematica degli innesti in un’area urbana di grande densità.

Lavorare all’interno di un ricco contesto storico è un processo di difficile approccio: fondamentale per noi è stata la fase di analisi e comprensione del vuoto urbano all’interno del quale poter intervenire. Il progetto di un organismo architettonico contemporaneo in un realtà consolidata è di per sè un’azione molto rischiosa, ma allo stesso tempo anche estremamente stimolante e ricca di potenziale.

Operare su un contesto storico spinge l’architetto a parlare di esso, tenendo vivo l’interesse da parte della comunità nei suoi confronti. Sembra ormai consolidato che il prossimo futuro dello sviluppo urbano non risieda più in grandi espansioni, ma piuttosto nel rinnovamento e ripensamento del costruito: per questo l’esercizio progettuale in oggetto vuole provare a considerare questo tema fortemente contemporaneo.

Collaborator: Jesus Garcìa Donaire de la Mora | Post date: 31/05/2017 | Views: 4.189